Spiritualità

IL PRIMO ANNUNCIO CRISTIANO

Il cristianesimo viene annunciato da duemila anni, in contesti storici e culturali diversi e quindi inevitabilmente in modi diversi. Lungo il tempo, e attraversando questi ambiti sempre nuovi, i cristiani hanno continuato a chiedersi come presentare Gesù e che cosa fosse fondamentale non dimenticare, su che cosa concentrarsi. Per questo può essere interessante volgersi alle …

IL PRIMO ANNUNCIO CRISTIANO Leggi altro »

San Cura Brochero, il Gaucho di Dio

SAN JOSÉ GABRIEL DEL ROSARIO BROCHERO: EL GAUCHO DE DIOS La lettera che Papa Francesco ha scritto il 14 settembre 2015 a Mgr. José Maria Arancedo, Arcivescovo di Santa Fe e Presidente della Conferenza Episcopale Argentina, in occasione della beatificazione di Padre José Gabriel del Rosario Brochero, è un elogio stupendo della missione e della …

San Cura Brochero, il Gaucho di Dio Leggi altro »

UN GUADO, DI NOTTE

Nel 587 a.C. i babilonesi conquistano Gerusalemme e distruggono il tempio e la reggia. Da un paio di secoli gli imperi mesopotamici avevano instaurato la prassi di togliere ogni voglia e possibilità di ribellione alle nazioni conquistate, deportandone la classe dirigente: la famiglia regia e i nobili, ma anche sacerdoti, scribi, commercianti, artigiani e contadini …

UN GUADO, DI NOTTE Leggi altro »

Quando Dio è cattivo…

Nella Bibbia ci sono diverse pagine che sembrano presentarci delle idee o un Dio decisamente perfidi: sterminio di nemici, mancanza di scrupoli morali in personaggi importanti, cattiverie che ci paiono gratuite. Ovvio che ci siano i nemici (cattivi per definizione…) che ci cadano, ma il problema è che ci finiscono anche personaggi “buoni” e a …

Quando Dio è cattivo… Leggi altro »

A SPASSO PER I SALMI

I salmi sono forse tra i testi biblici più utilizzati, perché entrano nelle preghiere, accompagnano le letture, fanno da spunto per tanti canti religiosi. Eppure, sono anche tra i testi di cui è più difficile parlare, che più raramente si spiegano. Per una volta, proviamo ad avventurarcisi, sapendo che l’impresa non è semplice e probabilmente …

A SPASSO PER I SALMI Leggi altro »

LA BELLA NOTIZIA DELLA CROCE (Mc 9-10)

La prima parte del vangelo di Marco sembra concentrarsi su un Dio che, quando entra nel mondo, compie tutto ciò che l’uomo desidera: lo guarisce, lo sfama, lo libera da ogni condizionamento e soprattutto lo mette in condizione di incontrare in profondità gli altri esseri umani. È quello che Marco riassume nel fatto che Gesù …

LA BELLA NOTIZIA DELLA CROCE (Mc 9-10) Leggi altro »

IL DISCEPOLO AMATO

Abbiamo la testimonianza nel Vangelo di una speciale predilezione da parte di Gesù per uno dei suoi discepoli, quello che lo stesso Vangelo chiama più volte «il discepolo che Gesù amava». A questo riguardo occorre dire alcune cose:»» Innanzitutto il «discepolo amato» rimane anonimo lungo tutto il racconto. La sua identificazione con l’Apostolo Giovanni è …

IL DISCEPOLO AMATO Leggi altro »

IL DISCEPOLATO FEMMINILE

Maria di Nazareth Non possiamo parlare del discepolato femminile senza dare inizio con Colei che ascoltava la Parola e la guardava nel suo cuore. Parlare di Maria è sempre una grande gioia perché nelle Scritture sono a lei dedicate molte pagine e il Concilio Vaticano II nella Costituzione Dogmatica “Lumen Gentium” dedicata alla Chiesa nella propria …

IL DISCEPOLATO FEMMINILE Leggi altro »

AL DI LA’ DELLE APPARTENENZE

Tante volte leggiamo i vangeli affrontando un brano in particolare. La liturgia stessa, che solitamente ce ne propone al massimo mezza pagina, ci aiuta ad andare in quella direzione, che è direzione utile perché ci stimola ad andare in profondità, ma che rischia di non farci più cogliere l’insieme, come quando studiamo le diverse opere …

AL DI LA’ DELLE APPARTENENZE Leggi altro »

LE BEATITUDINI: Il ritratto del discepolo

Le beatitudini ci permettono di dipingere con una certa chiarezza il ritratto del Discepolo. La prima e l’ottava beatitudine promettono come ricompensa il Regno dei Cieli, e sono le uniche a contenere una promessa formulata al presente. Il Regno dei Cieli non è una consolazione “da attendere” nel futuro: il discepolo vive già nel Regno. …

LE BEATITUDINI: Il ritratto del discepolo Leggi altro »