Bibbia

IL FRATELLO CATTIVO?

La Bibbia non è innanzitutto un trattato di morale o di regole. Piuttosto è una raccolta molto varia di tante espressioni dell’umanità che prova a vivere in relazione con Dio. Insomma, è piena di personaggi. Alcuni dei quali sono ritenuti “cattivi”. Può tuttavia valere la pena cogliere che almeno alcuni di questi si svelano, a …

IL FRATELLO CATTIVO? Leggi altro »

UNA DONNA PARTIGIANA

Nella genealogia di Gesù offerta dall’evangelista Matteo (Mt 1,1-16) si citano quattro donne, tra cui una prostituta. Che cosa c’entra? Perché Matteo la inserisce? Il suo nome è Raab (o Racab, a seconda di come si decide di traslitterare una consonante che nella nostra lingua non esiste), abitava a Gerico, e la sua è una …

UNA DONNA PARTIGIANA Leggi altro »

UNA STORIA SCANDALOSA

Il vangelo di Matteo si apre con la genealogia di Gesù (Mt 1,1-16), peraltro diversa da quella offerta da Luca (Lc 3,23-28). Tra i motivi di originalità della genealogia di Matteo c’è che inserisce nel racconto quattro donne, prima di Maria. È peraltro curioso che tutte e quattro abbiano qualche irregolarità, qualche motivo di imbarazzo …

UNA STORIA SCANDALOSA Leggi altro »

SINODALITÀ NELLE PRIME COMUNITÀ CRISTIANE

Papa Francesco aveva indetto il Sinodo dei Vescovi del 2022 sul tema: “Per una Chiesa sinodale”. Sinodalità deriva da sùn e odòs (letteralmente “strada con”, cioè “camminare con”, “camminare insieme”). Gesù, prima della sua Passione, aveva pregato: “Padre santo, custodisci nel tuo nome coloro che mi hai dato, perché siano una cosa sola, come noi… Come tu, …

SINODALITÀ NELLE PRIME COMUNITÀ CRISTIANE Leggi altro »

Un carnevale nella Bibbia

C’è una festa ebraica che ricorda molto il carnevale, pensata per bambini e ragazzi che si travestono e per due giorni fanno festa, brindano e ballano. Tutte le tradizioni umane hanno un tempo del genere durante l’anno, spesso senza che sia particolarmente motivato. Nel caso ebraico, invece, c’è addirittura un libro biblico che ne spiega …

Un carnevale nella Bibbia Leggi altro »

Parlando di amore…

Nella Bibbia troviamo temi, toni e modalità di scrittura estremamente vari. C’è ad esempio un libretto che, se fosse tradotto in modo un po’ coraggioso, con quella libertà interpretativa che aiuta il lettore moderno a capire il senso di un discorso e che spesso i teologi applicano ad altri passi, potrebbe facilmente scandalizzare alcuni credenti, …

Parlando di amore… Leggi altro »

Tutto è vapore

Havèl havalìm, haqqòl hàvel. La poesia richiede anche di essere ascoltata, e chi sa scrivere bene poesia non si dimentica che questa si affida anche ai suoni, ai ritmi. «Vanità delle vanità, tutto è vanità»: così lo capiamo meglio, ma forse è meno ammaliante. E non è neanche del tutto preciso. Giudizio morale? Nell’interpretazione cristiana …

Tutto è vapore Leggi altro »

L’AMICO DEI PECCATORI

Non tutte le parole o gli avvenimenti che gli evangelisti riportano nei loro testi riflettono delle situazioni storiche. A volte c’è il sospetto, o quasi la certezza, che abbiano voluto abbellire i loro racconti, magari con informazioni che sarebbero state accessibili soltanto dopo la rivelazione del mistero pasquale. Ma quando leggiamo in Luca 7,34 questa definizione …

L’AMICO DEI PECCATORI Leggi altro »

MARIA O LA CHIESA?

Una battuta tra teologi ripete che bisogna sempre fare attenzione quando si parla della Madonna, perché si toccano sensibilità molto delicate: «Puoi negare l’esistenza dello Spirito Santo e nessuno ti dice niente, ma se sfiori Maria, attento, perché ti bruci!» Eppure proprio questo vorremmo fare oggi, affrontare un paio di passi del Nuovo Testamento nei …

MARIA O LA CHIESA? Leggi altro »

UN INCUBO, O UN SOGNO?

L’ultimo libro della Bibbia cristiana è probabilmente il più frainteso. Si tratta dell’Apocalisse di san Giovanni, e porta con sé la fama di essere cupo, pessimista e minaccioso. Ma è fama decisamente immeritata. I gialli di duemila anni fa Tutti noi conosciamo i gialli, che si tratti di romanzi o film. Si tratta di un …

UN INCUBO, O UN SOGNO? Leggi altro »