Bibbia

Passare la Pasqua

Gesù di Nazaret muore nei giorni di Pasqua, dopo averla celebrata a Gerusalemme. Solo un caso? Forse non del tutto. La Pasqua era già una grande festa ebraica, teologicamente la più importante, anche se magari tanti ebrei potevano sentirne altre con più trasporto (in fondo, anche oggi probabilmente molti cristiani vivono più intensamente il Natale …

Passare la Pasqua Leggi altro »

Gli operai nascosti

La storia, i giornali, le notizie si occupano dei grandi fatti, dei grandi personaggi. Quelli che la maggior parte di noi non conosce mai. Eppure, le nostre vite sono solitamente segnate e in modo importante da personaggi che la storia non ricorderà, come quei medici ed infermieri che nei primi tempi della pandemia si sono …

Gli operai nascosti Leggi altro »

UN PROBLEMA, DUE INTERPRETAZIONI

Una delle tentazioni dei credenti è di pensare che, se si avesse una profonda visione nel cuore e nelle intenzioni divine, si arriverebbe serenamente e facilmente a prendere delle decisioni, perché vedremmo con chiarezza che cosa pensa Dio, e quindi quale sia la risposta o scelta giusta. Forse però le cose non sono davvero così …

UN PROBLEMA, DUE INTERPRETAZIONI Leggi altro »

TRA ACQUE E RACCONTI

Ci sono racconti biblici che conosciamo talmente bene da immaginare di conoscerli a memoria… senza averli forse mai letti. Può anche capitare che quegli stessi siano tanto ricchi di sottintesi, rimandi e questioni da far scrivere su di sé biblioteche intere. Uno di questi è il racconto del diluvio universale, narrato nei capitoli dal 6 …

TRA ACQUE E RACCONTI Leggi altro »

MARIA O LA CHIESA?

Una battuta tra teologi ripete che bisogna sempre fare attenzione quando si parla della Madonna, perché si toccano sensibilità molto delicate: «Puoi negare l’esistenza dello Spirito Santo e nessuno ti dice niente, ma se sfiori Maria, attento, perché ti bruci!» Eppure proprio questo vorremmo fare oggi, affrontare un paio di passi del Nuovo Testamento nei …

MARIA O LA CHIESA? Leggi altro »

UN INCUBO, O UN SOGNO?

L’ultimo libro della Bibbia cristiana è probabilmente il più frainteso. Si tratta dell’Apocalisse di san Giovanni, e porta con sé la fama di essere cupo, pessimista e minaccioso. Ma è fama decisamente immeritata. I gialli di duemila anni fa Tutti noi conosciamo i gialli, che si tratti di romanzi o film. Si tratta di un …

UN INCUBO, O UN SOGNO? Leggi altro »

IL PRIMO ANNUNCIO CRISTIANO

Il cristianesimo viene annunciato da duemila anni, in contesti storici e culturali diversi e quindi inevitabilmente in modi diversi. Lungo il tempo, e attraversando questi ambiti sempre nuovi, i cristiani hanno continuato a chiedersi come presentare Gesù e che cosa fosse fondamentale non dimenticare, su che cosa concentrarsi. Per questo può essere interessante volgersi alle …

IL PRIMO ANNUNCIO CRISTIANO Leggi altro »