Bolivia

Missione: dono prezioso di Dio Padre

Abbiamo fatto quattro chiacchiere con suor Emilce, missionaria della Consolata argentina che, dopo un anno vissuto intensamente in Vilacaya (Bolivia) ritorna alla sua amata Colombia, sui fiumi amazzonici   Cosa significa per te la vocazione missionaria, la missione? E’ un Dio prezioso che Dio Padre mi regala, mi dilata il cuore perché sia il più grande …

Missione: dono prezioso di Dio Padre Leggi altro »

Risate giovani

Sono le 06.30 di un freddo mattino che indica che ormai l’inverno non solo è alle porte, ha già messo la sua tenda in mezzo a noi. Partiamo per Yawisla: suor Emilce, suor Maria Elena ed io, insieme a tre ragazze del gruppo giovani di Vilacaya. Mentre il sole inizia a spuntare dalla collina, si sentono risate piene …

Risate giovani Leggi altro »

WORK IN PROGRESS: la scuola di Uvila in Bolivia

Dalla Bolivia, un video che racconta l’aiuto dato alla scuola di Uvila, che ha come patrona la Beata Irene Stefani. Con il progetto Mense Scolastiche si garantisce una buona alimentazione agli studenti di questa scuola, una delle più povere della Parrocchia di Vilacaya

Interculturalità: il caso di Bolivia e Ecuador

Un caso particolare di interculturalità, nel contesto socio culturale di Bolivia e Ecuador Non c’è dubbio che oggigiorno la parola interculturalità e tutti i suoi aggettivi sono termini molto usati in tutto il mondo: infatti, non esistono più quelle società monolitiche, monoculturali, dove tutti erano Italiani (per esempio), dello stesso colore di pelle e con …

Interculturalità: il caso di Bolivia e Ecuador Leggi altro »

La sacralità di ogni cosa

Suor Rosalia Juk, una missionaria brasiliana che da più di vent’anni lavora nelle missioni dell’Argentina-Bolivia, ci descrive il suo cammino missionario e le varie esperienze da lei vissute. Sono nata in Brasile, a Cafelandia, nello Stato di Parà, da una famiglia di origine polacca e sono la maggiore di 9 fratelli. Siamo sempre vissuti in …

La sacralità di ogni cosa Leggi altro »

La scuola e le donne

Nota triste all’inizio della scuola, dopo le vacanze invernali tre ragazze non sono tornate. Sembra siano incinte… Sempre fa pensare: se c’è qualcuno che deve rinunciare allo studio, generalmente è una ragazza… Sto pensando a tante, tante donne: quella ragazza che abbiamo incontrato a Tres Cruces con un bebé in braccio, che ha lasciato la …

La scuola e le donne Leggi altro »