Messaggio a conclusione del processo diocesano

Un messaggio dell’ equipe IMC e MC che segue il processo di canonizzazione del Beato Giuseppe Allamano

In questa quarta domenica di Quaresima, “in laetare”, condividiamo con tutte e tutti la gioia di essere giunti ormai al termine della fase del Processo Diocesano per la Canonizzazione del Beato Giuseppe Allamano. È stato un lavoro intenso e ricco di ascolto, di condivisione e narrazione di tutto ciò che il Signore opera nella nostra vita, in quella della missione e delle nostre comunità.

Abbiamo ascoltato con commozione le varie testimonianze e con ammirazione le relazioni dei medici. Abbiamo capito che quando si prega, si intercede e si lavora “in unità di intenti” e con passione il cielo si apre. Abbiamo percepito profondamente quanto il Fondatore sia considerato “padre” dalle missionarie e dai missionari, dai suoi figli e figlie.

Abbiamo visto quanto l’Allamano sia amato e sia di ispirazione per tanti nostri parenti, amici e benefattori che ci hanno seguito in questi giorni e pregato per questo processo.

Ci siamo sentiti accolti in modo ammirevole dalle nostre comunità qui in Brasile e a Boa Vista in modo particolare, trovando tanta disponibilità, interesse e attenzione.

Per questa accoglienza e disponibilità vogliamo ringraziare in modo particolare il Vescovo di Roraima, dom Mario Antonio da Silva, che, assieme a Padre Vanthuy, a Padre Lucio e altri loro collaboratori hanno messo a disposizione tutto ciò che era necessario per un buon svolgimento del processo e perché alcune fasi di esso e celebrazioni potessero essere viste e seguite da parte di molti mediante i moderni mezzi di comunicazione.

Continuiamo a pregare per il cammino che ancora rimane da fare per il riconoscimento della cura miracolosa di Sorino Yanomami, attribuito all’intercessione del Beato Giuseppe Allamano, per il quale è stato fatto questo processo i cui atti saranno presentati, prossimamente alla Congregazione per le Cause dei Santi a Roma.

Boa Vista, 14 marzo 2021

P. Giacomo Mazzotti, Postulatore IMC

Suor Renata Conti, Postulatrice MC

P. Michelangelo Piovano, Notaio del Processo

1 commento su “Messaggio a conclusione del processo diocesano”

  1. Tiziano Mantoet

    Salve, sono il nipote di Suor lisadele Mantoet, abbiamo ricevuto con grande gioia dalla zia di questa grande notizia, era molto felice nel comunicarci di questo miracolo, che speriamo possa portare agli onori dell’ altare il beato Allamano. Preghiamo per questo possa avvenire molto presto. Cari saluti. Tiziano Mantoet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *