Nuovo logo dell’Istituto Suore Missionarie della Consolata

Dal mese di giugno il nostro Istituto delle Suore Missionarie della Consolata ha un nuovo logo. Così presenta la motivazione la Direzione Generale: “da tempo si avverte la necessità di comporre un Logo di Istituto, che, in modo semplice e lineare e al contempo denso e significativo, possa rappresentarci visivamente”.

L’idea e la realizzazione grafica hanno coinvolto due sorelle: “Vogliamo evidenziare che la componente centrale del Logo, la Consolata stilizzata, proviene da una lunga tradizione. Si tratta infatti dell’icona da molti anni inserita nel Logo del nostro Colegio Consolata a San Paolo, Brasile, ritoccata e adattata leggermente allo scopo del Logo di Istituto”.

La Consolata è l’elemento centrale del nuovo logo, eccone la spiegazione:

LA CONSOLATA: si trova al centro del mondo, perché è lei la nostra “Madre Tenerissima” che riversa la salvezza, la Consolazione a tutta l’umanità. La Consolata contiene la nostra IDENTITA’: MC, infatti il nostro Padre Fondatore ci ha proprio indicato la Consolata come la vera fondatrice perché da lei venissimo generate dalla sua identità e nella sua identità. La Consolata genera suo Figlio e nel suo Figlio tutte noi, come persone e come Istituto. E come Lei che genera Gesù così anche noi siamo chiamate a rendere presente suo Figlio, vera Consolazione.

Si può scomporre in diversi elementi:

C come Consolazione/Consolata e S come Suore

M come Missionarie

Il tratto che rappresenta il Bambino si può di nuovo leggere come C, Consolata/Consolazione (Cristo Gesù, vera Consolazione)

Così l’icona della Consolata racchiuderebbe la nostra sigla ufficiale “MC” ma anche la sigla del nome completo dell’istituto: “Suore Missionarie della Consolata”.

La Consolata è inserita in un CERCHIO ROSSO che rappresenta il fuoco, l’amore. Questo fuoco è il Carisma: annunciare Gesù Cristo, Figlio Missionario del Padre ad ogni creatura. Un fuoco che illumina, riscalda, dà vita, rigenera e unifica. Un Fuoco che percorre la storia vocazionale di ognuna di noi e di tutto l’Istituto. Il Fuoco “del dare la vita del consegnare noi stesse a Dio e alla missione, tutte, fino alla fine.”

Attorno alla Consolata, avvolta dal cerchio rosso, troviamo un MONDO STILIZZATO. Il mondo è aperto, rappresenta la sete dell’umanità che attende di conoscere Gesù, vera Consolazione. E noi siamo chiamate dallo Spirito a dissetare questo mondo annunciando Gesù-consolazione, perché ogni persona possa fare esperienza dell’amore di Dio profondamente appassionato per le sue creature.

Nel mondo scorgiamo la CROCE in colore rosso per indicare che Gesù con l’offerta della sua vita offre la salvezza a tutta l’umanità. L’unione della persona con Dio si realizza proprio sulla croce e sotto la croce, luogo in cui diventiamo uno anche tra noi.

In basso di colore azzurro DUE ONDE che indicano come l’Istituto è sospinto da un torrente di GRAZIA, dall’onda dello Spirito. Un Istituto aperto alla novità dello Spirito, che sospinge ad andare, rimanere e servire fino al dono della vita. (cfr. Visione di Istituto, Atti capitolari 2014)

Il tutto dentro al GRANDE UNIVERSO (cerchio senza confini demarcati, colore giallo/rosso) che è raggiunto dalla salvezza di Cristo Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *