I doni del 2018

Tempo di Natale… tempo di regali. Ma arrivati a fine anno, viviamo un momento prezioso per riguardare il 2018 e scoprire, con il cuore commosso, i molti regali ricevuti. La nostra famiglia missionaria ne ha avuti tanti, e molto preziosi… ed ora li ricordiamo insieme a voi. 

 

29 gennaio: un gruppo di 6 novizie ha fatto la prima professione religiosa nel noviziato internazionale di Caprie (TO) in Valsusa. Questo unico noviziato per tutto l’Istituto ha aperto i suoi battenti nel 2016 ed ha visto, ad inizio dell’anno 2018, i primi frutti del cammino formativo. Ma la vita non si ferma! Lo stesso giorno sono entrate in Noviziato altre giovani, mentre coloro che finiscono adesso i due anni di preparazione alla consacrazione, a fine gennaio faranno anche loro la prima professione religiosa.

26 maggio: a Piacenza suor Leonella Sgorbati è stata beatificata, dopo il riconoscimento del suo martirio “in odium fidei”. Grande festa per la nostra famiglia consolatina e per la Chiesa intera, la beatificazione è stata preparata con veglie di preghiera e seguita da molte Messe in azione di grazia.

Per ricordare la festa della Beatificazione: clicca qui. Per saperne di più sulla Beata Leonella: clicca qui.

6 agosto: nel giorno in cui la Chiesa ricorda la Trasfigurazione di Gesù, arriva a tutto l’Istituto una lietissima notizia: la Direzione Generale ha deciso l’apertura di due nuove presenze in Asia: in KAZAKISTAN e KIRGHIZISTAN. Per saperne di più, clicca qui.

 

7 ottobre: soffia un forte vento di novità per il nostro Istituto! In questo giorno, ricordando il 28mo anniversario della Beatificazione di Padre Fondatore, il Beato Giuseppe Allamano, iniziano i cammini continentali per America e Africa, che unificano le proprie circoscrizioni. Poco tempo prima, anche l’Europa ha rinnovato la sua direzione regionale. Cambiamenti dovuti al cambio dei tempi, e in vista al futuro, che ha per nome Asia. Per ricordare questo giorno memorabile, clicca qui.

la direzione regionale dell’Africa

 

 

 

 

1 commento su “I doni del 2018”

  1. Di cuore canto il Magnificat per le cose meravigliose che il Signore ha compiuto per noi e guardo al 2019 con tanta fiducia e speranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *