Mozambico

Il Mozambico è uno stato dell’Africa meridionale, che si sviluppa in direzione nord-sud. I suoi 2400 km di costa sono bagnati dall’Oceano Indiano a est, mentre il paese confina a sud con il Sudafrica, ad ovest con Zimbabwe e Swaziland e a nord con Tanzania, Zambia e Malawi.

La parte settentrionale del paese è un altipiano, diviso longitudinalmente dalla Rift Valley, ci sono aree di savana e la presenza di una ricca fauna, tra cui spiccano primati, elefanti, giraffe, zebre, ippopotami… Nelle regioni più aride è caratteristico il baobab. Il clima è tropicale e sulle coste c’è l’influenza dei monsoni: lì troviamo una ricca vegetazione, soprattutto sulle coste settentrionali, dove ci sono le mangrovie.

Ex-colonia portoghese, il Mozambico è una repubblica semipresidenziale dal 1975. Ha sofferto una guerra civile che ha prostrato il paese, e che è terminata nel 1990: solo da allora, con la nuova Costituzione, è previsto il pluripartitismo, anche se dall’indipendenza in poi il governo è sempre stato in mano della FRELIMO, il gruppo politico protagonista del processo che ha portato il Mozambico all’autonomia. Il paese è diviso in 10 provincie.

La popolazione, che supera i 25 milioni di abitanti è per la sua quasi totalità formata da tribù del ceppo bantu. La lingua nazionale è il portoghese, ma la Costituzione privilegia e incoraggia l’uso delle lingue locali. La capitale del paese è Maputo, che è anche la più grande città della nazione, con i suoi 1,4 milioni di abitanti.

Tra i gruppi etnici presenti nel territorio, possiamo ricordare Tsonga, Maconde, Macua, Shona… tutti del gruppo Bantu. La religione tradizionale è praticata da circa metà della popolazione. Il cristianesimo dal 30% e l’islamismo dal 20%. In Mozambico c’è anche una comunità asiatica cha parla l’urdu e il Gujarati.

MC in Mozambico

Quattro passi nella storia…

Le nostre presenze OGGI

Maputo

E’ la casa centrale per le sorelle del Mozambico: oltre a servizi interni per tutte le comunità, accoglie le sorelle anziane che come Sacramentine sostengono la missione con la preghiera e l’offerta. Le suore accompagnano anche il cammino dei Laici Missionari della Consolata e la pastorale della Parrocchia
null
null

Matola

In Matola le sorelle gesticono la Casa di Spiritualità per ritiri e incontri di gruppi, inoltre c’è la casa di formazione delle giovani che si preparano ad essere suore missionarie. L’animazione missionaria, l’accompagnamento dei Laici e la pastorale parrocchiale sono campi in cui le MC sono molto impegnate.

Massinga

Le sorelle seguono i bambini con la scuola materna e il centro nutrizionale. Nel Centro Consolata ospitano ragazze che provengono da zone senza accesso alla scuola, per poter permettere loro lo studio secondario. Anche qui accompagnano il gruppo dei Laici Missionari della Consolata
null

Maua

Le sorelle sono inserite nelle attività pastorali e culturali della parrocchia dove risiedono i nostri Missionari. Portano avanti centri di cucito e formazione della donna, insegnamento di etica e morale nella scuola secondaria e assistenza sanitaria domiciliare. Vedi la ricerca culturale del Centro Xirima a questo indirizzo: https://centroxirima.blogspot.com
null
null

Muliquela

E’ la comunità più giovane del paese: le sorelle si stanno inserendo gradualmente nella realtà con visite alle famiglie e appoggiando le attività pastorali della Parrocchia, favorendo progetti per i bambini e le donne.
null

Montepuez

Le sorelle continuano molto attive nel settore sanitário e portando avanti programmi di pastorale a livello parrocchiale e diocesano. Il ministero della carita’ e’ vissuto a tempo pieno. In questa parrocchia le sorelle accompagnano i Laici Missionari della Consolata.

Scopri di più nei nostri racconti di missione

MC Mozambico nel web

Share