“Migranti e rifugiati: uomini e donne in cerca di pace”

GIORNATA MONDIALE DELLA PACE. Messaggio di Papa Francesco

1°. Gennaio 2018

“Osservando i migranti e i rifugiati, questo sguardo saprà scoprire che essi non arrivano a mani vuote: portano un carico di coraggio, capacità, energie e aspirazioni, oltre ai tesori delle loro culture native, e in questo modo arricchiscono la vita delle nazioni che li accolgono. Saprà scorgere anche la creatività, la tenacia e lo spirito di sacrificio di innumerevoli persone, famiglie e comunità che in tutte le parti del mondo aprono la porta e il cuore a migranti e rifugiati, anche dove le risorse non sono abbondanti” (Papa Francesco)

Share

Auguri di buon Natale e di un felice Anno Nuovo ai nostri lettori!

E’ NATALE, Cristo è nato per noi, come non esultare insieme per celebrare questo grande mistero d’AMORE. Oggi la salvezza entra nei nostri cuori e ci rende persone nuove.  Oggi il Signore viene in ciascuno di noi, nasce in noi e ci fa rinascere.   Lasciamoci incontrare da Lui che è venuto nel mondo per abitare in noi, e per essere il nostro Salvatore. Lasciamoci trovare, toccare, accarezzare, e abbracciare dalla tenerezza che salva.

Affidiamo a Maria ogni realtà che viviamo perché come Lei ha accolto nel suo grembo il Dio che si è fatto carne possiamo anche noi accoglierlo e contemplare questo miracolo della bontà divina, che dilata i nostri orizzonti e i nostri cuori.

Il Signore vi benedica e giunga a ciascuno di voi il nostro più affettuoso augurio di BUON NATALE!

 

Madre Simona Brambilla, 

Superiora Generale,

Suore Missionarie della Consolata

Share

MISSION IS POSSIBLE

È in programma, a Brescia, dal 13 al 15 ottobre, Il primo festival della missione.  Un festival, naturalmente a porte aperte che permette sperimentare la missione attraverso diversi eventi: testimonianze missionarie,  momenti di preghiera, mostre fotografiche, concerti, tavole rotonde, spettacoli…

Molti Istituti Missionaria, tra cui le Suore Missionarie della Consolata, hanno dato una risposta positiva e immediata come segno di apertura e disponibilità per collaborare, ma soprattutto per condividere il dono della missione, come parola di vita, parola di Gesù, che non si può nascondere, ma che è urgente condividere, perché “ciò che noi abbiamo veduto con i nostri occhi, ciò che noi abbiamo contemplato e ciò che le nostre mani hanno toccato, ossia il Verbo della vita…vi annunziamo” (1Gv 1,  1-3).

Lo slogan di questo festival: “Mission is possibile” ci ricorda che un nuovo annuncio del Vangelo è possibile, soprattutto innanzi alle sfide del oggi e alla necessità di condividere il dono di Dio Consolatore, in piena sintonia con la Chiesa “in uscita” sulla quale Papa Francesco molto speso ci fa allusione.

Per conoscere di più su questo grande evento missionario e per partecipare, guardare il sito www.festivaldellamissione.it

Share

Nessuno è straniero nella comunità cristiana

“Le migrazioni, oggi, non sono un fenomeno limitato ad alcune aree del pianeta, ma toccano tutti i continenti e vanno sempre più assumendo le dimensioni di una drammatica questione mondiale.

Sono in primo luogo i minori a pagare i costi gravosi dell’emigrazione, provocata quasi sempre dalla violenza, dalla miseria e dalle condizioni ambientali, fattori ai quali si associa anche la globalizzazione nei suoi aspetti negativi”

Messaggio di Papa Francesco per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2017 (15 gennaio).

file:///C:/Users/MC/Desktop/documenti/papa-francesco_20160908_world-migrants-day-2017.pdf

Share