Amazzonia Brasiliana

L’Amazzonia è la foresta pluviale più grande del mondo: dei suoi 7 milioni di kilometri quadrati il 65% si trova in territorio brasiliano.

Territorio dal clima umido equatoriale, con alte temperature e frequenti piogge, l’Amazzonia è coperta per 5 milioni di kilometri quadrati da foresta pluviale

La biodiversità caratterizza l’area: si stima che nella regione vivano circa 2,5 milioni di specie di insetti, 3 000 specie di pesci, 1294 specie di uccelli, 427 specie di mammiferi, 427 specie di anfibi e 378 specie di rettili e sono state classificate almeno 60 000 specie di piante.

La Amazzonia brasiliana si estende su 9 stati del paese:

Acre, Amapá, Amazonas, Pará, Rondônia, Roraima, Tocantins, Mato Grosso, Maranhão e Goiás.
La popolazione è di 23 milioni di abitanti.

Nell’area amazzonica vive più della metà della popolazione indigena del Brasile: si tratta di circa 250.000 persone di circa 80 etnie diverse. Alcuni continuano a vivere la vita tradizionale, come gli Yanomami che vivono nella foresta e praticano la religione ancestrale. Altri gruppi sono i Ye’kuana, i Terena e i Tupi.

MC in Amazzonia

Quattro passi nella storia…

Le nostre presenze OGGI

Boa Vista

E’ la casa centrale, punto di riferimento per le sorelle che vivono la missione nel contesto amazzonico.  Le sorelle che vi risiedono stabilmente aprono le porte alle persone che vivono nella strada, condividono la Messa tutti i giorni con i laici, partecipano nei lavori della Casa do Indio, visitano gli ammalati, partecipano a programmi radiofonici e condividono le varie attività pastorali della DIocesi.
null
null

Catrimani

La missione di Catrimani accompagna le comunità Yanomami, visitando le malocas, sostenendo i progetti educativi e sanitari, formando leaders in questi settori. Recentemente le sorelle accompagnano un gruppo di Yanomami che in Minas Gerais sta raccogliendo materiale sulla cultura e il sapere tradizionale del popolo.

Manaus

La comunità “Consolazione e Speranza” si trova nella periferia della città di Manaus. Le sorelle cercano di essere una presenza di consolazione verso le persone più vulnerabili, con un occhio di riguardo ai giovani. La comunità accoglie giovani in ricerca vocazionale.
null
null

Normandia

La comunità che si trova in posizione strategica, ai confini dell’area indigena Raposa Terra do Sol, può svolgere il suo apostolato nel paese e anche nella comunità nativa. Le sorelle animano la liturgia domenicale e le feste, visitano le famiglie e i malati e recitano il rosario nelle case. Si dedicano alla medicina tradizionale e all’utilizzo di erbe. Formano i catechisti e cercano di seminare speranza e consolazione dove passano.

Scopri di più nei nostri racconti di missione

MC Amazzonia nel web

Share